CHI SIAMO

logo-centro-abbigliamento-turotti
centro abbigliamento Turotti

Noi del centro abbigliamento Turotti a Rovato (Bs) siamo un negozio a conduzione prettamente famigliare con un’esperienza di oltre 50 anni alle spalle nel settore dell’abbigliamento donna-uomo made in Italy.

Trattiamo capi di abbigliamento esclusivamente di produzione italiana e il nostro motto è quello di soddisfare i gusti di una donna esigente che ama essere a posto in ogni occasione e di un uomo a passo coi tempi oppure che ama il tradizionale.

Da noi troverai un vasto assortimento di pantaloni, camice, maglieria, jeanseria, abiti, giacche sahariane, giubbini e giacconi oltre a capi da cerimonia da uomo e donna a prezzi giusti!!!

La nostra storia inizia quando Camillo Turotti con i pantaloncini corti anni negli anni ‘30, all’età di dieci anni, inizia a fare il piccolo per la ditta Dall’Oglio di Chiari e la mattina presto inizia a vendere i tessuti sui mercati per imparare un mestiere.

Nel dopoguerra Camillo si mette in società con Tino Rubagotti di Chiari e mentre Tino resta in negozio Camillo con un furgone “Leoncino” risale la Valle Camonica fino alla provincia di Sondrio per vendere tessuti: dal creton alla tela della NK, dalla drapperia della provincia di Milano alle Sete di quella di Como.

Negli anni 60 in pieno boom economico dalla città di Chiari  Camillo sposandosi si sposta a Rovato e la società con l’Amico Tino Rubagotti si scoglie. Nel crocevia che rappresenta Rovato, Camillo, darà vita al suo nuovo negozio, vicino ad un venditore di trattori. Quando il commerciante di trattori si trasferisce Camillo si amplia e inizia col Leoncino rosso arredato per trasporto tessuti e camicie in scatola a ritornare a risalire la Valle Camonica e a recuperare i vecchi clienti portando loro le novità del mondo del tessile.

Camillo, a 45 anni, intuisce che bisogna proporre all’ingrosso non solo i tessuti, ma anche le confezioni. In quegli anni  con la moglie Ines che lo aiuta in negozio, quando lui si assenta e con due commessi inizia a far trasformare i tessuti in capi d’ abbigliamento da vendere all’ingrosso e al dettaglio.

Col passare del tempo Turotti con la moglie Ines, frequentando manifestazioni importanti, quali il Samia di Torino e il Pitti di Firenze, entra in contatto con aziende che producono capi d’abbigliamento femminile fatti in serie: con la ditta Manerbiesi di Manerbio che produce capi donna, con la ditta Anfor che produce capi in Pelle  di pregio in Toscana, con Allegri soprabiti, con l’EUROSICONF  che produce cappotti donna e cappotti in loden da uomo su concessione della  Steinbock,  con la Lebole Uomo, la Giole e tante altre aziende che non stiamo qua ad elencare.

La gamma dei prodotti offerta alla clientela spazia dall’abbigliamento bambini  al mondo delle tovaglie delle lenzuola delle coperte Lanerossi ai tessuti Marzotto e Mario Zegna  per la drapperia uomo e ai tessuti in velluto Duca Visconti Di Modrone  che il Camillo spesso compra dalle tessiture in campionario o, approvvigionandosene da grossisti come lui, per poi realizzare la produzione in serie  con gli Amici confezionisti dell’epoca.

Il tempo passa e il figlio Angelo entra in azienda dopo gli studi di perito tessile, e il servizio militare, e la rileva nell’83. Nonostante gli anni d’oro attraversati infatti, Camillo non era riuscito a consolidare il negozio a causa del suo vizio del gioco. Ciò nei primi anni 80 porta Camillo a non riuscire più a gestire la situazione economica e, pur essendo stato un brillante commerciante per vent’anni, nel 1983 con gli interessi di banca che toccano il 20 %  e con un’inflazione galoppante si vede costretto a scegliere se fallire o demandare al figlio e alla moglie il salvataggio dell’azienda che alcuni parenti accettano di finanziare in cambio del ritiro in pensione definitivo del Camillo.

Nel maggio del 1983, quindi il figlio ventenne si rimbocca le maniche e senza licenziare i collaboratori assunti dal padre prosegue l’attività e oggi possiamo dire che gli studi di perito tessile e l’esperienza conseguita sul campo  come accade per i figli d’arte, che entrano in bottega a cinque anni facendo piccoli lavoretti che sembrano un gioco forgiano e condizionano costruendo delle convinzioni.

Che portano a credere nel lavoro e nel made in Italy. Infatti oggi in un momento ancora duro come negli anni 80 (anche se per altre circostanze), abbiamo deciso d’ aprire con questo sito internet una nuova vetrina che ci porti ad essere più vicini ai nostri clienti di sempre e ai nuovi clienti che auspichiamo di poter raggiungere  con l’umiltà che ci ha distinto in questi anni.

Noi del Centro Abbigliamento Turotti con orgoglio trattiamo prettamente capi di produzione italiana con una piccola parte di prodotti provenienti da eccellenze europee.

Siamo specializzati anche nelle taglie forti. Oltre all’abbigliamento abbiamo un ampio e assortito reparto di tappeti e biancheria per la casa.

Quando arrivi a Rovato in Via Europa alla rotonda fermati e scegli non perdere l’occasione di visitare le nostre 15 vetrine.

Centro Abbigliamento Turotti un nome all’insegna della qualità e della convenienza da oltre 50 Anni!

panoramica-negozio